Dettagli prodotto

Recensione: 

 

Lucca Comics and Games è terminata da poco meno di un mese,  le emozioni di quest’anno sono state per me le più forti che abbia mai provato durante una simile manifestazione. Non solo ho incontrato il “papà” del mio personaggio favorito da bambina, ovvero Leiji Matsumoto creatore di Capitan Harlock, ma sono stata io stessa protagonista di un evento nel programma ufficiale dei comics presentando il mio romanzo storico nell’area Japan… Felice, emozionata, eppure sempre attenta alle novità editoriali e all’offerta che ogni anno diventa più specifica per lettori esigenti.

Non posso quindi non parlarvi di Umwelt fresco fresco per la Dynit Manga del grande Daisuke Igarashi ormai icona vivente per chiunque cerchi un fumetto di qualità e dal tratto assolutamente originale. Come per tutte le altre raccolte che già ho avuto modo di gustare ecco ritornare imperante e prepotente il messaggio di una natura materna e matrigna alla quale l’essere umano non può che inchinarsi chiedendo scusa per il male fatto e sperando in un perdono che non sempre avviene.daisuke1

Se nella prima storia possiamo gioire della ritrovata vitalità di un’ottuagenaria ormai prossima al tracollo già il nostro sorriso di lettori si fa amaro di fronte alla violenza sensuale e prolifica di un dio della montagna che non conosce misura nel fecondare un’ignara turista.  Mentre due ragazze gioiscono per il feeling che si crea fra loro e la campagna che stanno visitando subito dobbiamo fare i conti con la possibile vendetta dello Tsuchinoko entità simile a un serpente che rivuole un campanellino che è stato distrutto. Niente è al sicuro in una natura sin troppo rigogliosa ed esuberantemente sub-tropicale.  Abbiamo l’aiuto dell'”uomo pioggia” nell’affrontare la calura estiva, ma anche la minaccia di enormi salamandre che giacciono quiete sul fondo di un lago.

E quando siamo noi stessi a giocare con la natura imponendole i nostri voleri? Essa si ribella e i mostri che abbiamo generato fuggono in cerca di libertà e di rivalsa. Noi umani non possiamo che soggiacere alle leggi del Creato abbandonando la nostra arroganza. dasiuke2.jpeg

Igarashi è maestro nell’illustrare con minuziosi tratti ogni particolare che sia di tipo naturalistico, floreale e animale. La sua bravura  è incontestabile in ogni tavola saziando la nostra sete di conoscenza figurativa grazie a complessi disegni di kimono, mostri e frutti. La tradizione nipponica, il suo paesaggio, ma anche espressioni facciali, e gesti sono un compendio perfetto a una narrazione delicata, poetica eppure spesso crudele.

In un’alternanza di storie allegre e inquietanti troviamo una nuova riuscitissima opera che definire semplicemente “fumetto” sarebbe riduttivo.

Lettura più che consigliata.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...